Medicina estetica

Medicina estetica palliativa

Per “curare” la paziente oltre la neoplasia.

Partendo da una chirurgia quanto più esteticamente accettabile, utilizzando tecniche sempre più vicine alla chirurgia plastica per migliorare il risultato estetico.

Si passa ad utilizzare rimedi cosmetico-dermatologici che limitino gli effetti collaterali visibili della chemioterapia su cute e annessi, contribuire a far migliorare quell’aspetto stanco e spento, incrementando la positività verso la cronicizzazione della malattia, favorendo il benessere e quindi una migliore accettazione e efficacia delle terapie.

Check-up cutaneo

Per valutare lo stato cutaneo in relazione a terapie sistemiche: (disidratazione, secchezza, sensibilizzazione), individuare il fototipo e quantificare il danno da terapia, consigliare i cosmetici e i trattamenti più adatti alla pelle, nel momento preciso della malattia.

Il successivo trattamento alla luce del confronto multidisciplinare in particolare con con l’oncologo.

Medicina estetica

Peeling
Filler